La collaborazione tra case di moda e aziende leader nel settore della tecnologia non è una novità.

Lo è in questo caso, visto che i nomi coinvolti finora non si erano mai cimentati in questo tipo di iniziative. Parliamo degli stilisti Stefano Dolce e Domenico Gabbana, titolari dell’omonima casa di moda, che hanno deciso di disegnare un telefono cellulare realizzato poi da Sony Ericsson.

Si tratta di Jalou, un telefonino a conchiglia dalle misure contenute (73 x 45 x 18.2 mm), arricchito con finiture in oro che lo rendono un vero e proprio gioiello.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, questo telefono sarà dotato di doppio display, uno esterno da 1.3 pollici, con risoluzione di 128 x 36 pixel, e uno interno da 2 pollici, con risoluzione di 240 x 320 pixel. Avrà poi una fotocamera da 3.2 megapixel, lettore MP3, radio FM, connettività Bluetooth, e memoria da 100 MB ulteriormente espandibile con l’aggiunta di una microSD.

L’uscita è prevista prima di Natale, per un prezzo che secondo le indiscrezioni dovrebbe aggirarsi attorno ai 600 euro, prima di allora è prevista una forte campagna stampa con un minifilm girato da Cyril Guyot.

Come hanno commentato i due stilisti:

Il tema della campagna gioca sul concetto di gelosia e desiderio per un oggetto ‘must havÈ, le protagoniste sono disposte a fare tutto quello che è necessario per averlo prima di chiunque altro, il legame con il brand Dolce & Gabbana è la forza, l’esclusività e il lusso delle donne che indossano abiti Dolce&Gabbana e utilizzano il cellulare Jalou, abbracciando tutto il nostro mondo.