James Franco è stato scelto come prossimo conduttore degli Oscar insieme alla collega Anne Hathaway, ma anche lui recentemente ha dovuto subire una bella delusione. L’attore di “Spider-Man” è infatti un fan sfegatato della saga di “Twilight” e avrebbe voluto partecipare a “Breaking Dawn“, ma è stato rifiutato. Per rifarsi, Franco ha allora dichiarato in un’intervista di voler fare un numero musicale insieme a Robert Pattinson durante la notte degli Oscar.

James Franco sta vivendo un periodo davvero fortunato della sua carriera: quest’anno l’abbiamo visto in “Mangia, prega, ama”, “Urlo” e “Notte folle a Manhattan”, è il testimonial di Gucci e a febbraio lo vedremo protagonista del nuovo film di Danny Boyle “127 Hours” che sta già ricevendo critiche entusiastiche.

Eppure, anche in un momento così positivo, Franco ha preso una batosta: ha infatti chiesto direttamente a Bill Condon di poter avere una parte in “Breaking Dawn” ma il regista gli ha detto di no.

James però da buon fan della saga non ha rinunciato del tutto alle sue ambizioni di collaborare con il cast del film e in un’intervista al talk show “Jimmy Kimmel Live!” ha dichiarato di aver proposto al produttore degli Oscar Bruce Cohen (con cui aveva già lavorato per “Milk”) di fare uno sketch con Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner:

Abbiamo parlato di fare qualcosa, e ne abbiamo parlato per sei mesi, insieme ai ragazzi di “Twilight”. Avrei tanto voluto far parte di quel film. Bene, forse ora potrei cantare con Rob Pattinson o qualcosa del genere agli Oscar.