Jean Paul Gaultier e Madonna torneranno a lavorare insieme. Lo stravagante e originale stilista di moda e l’iconica popstar saranno di nuovo fianco a fianco a 22 anni dall’ultima collaborazione e l’occasione sarà rappresentata dal nuovo tour mondiale della diva, partito il 1° giugno da Tel Aviv.

Galleria di immagini: Madonna: MDNA Tour a Tel Aviv

Jean Paul Gaultier aveva già lavorato con Madonna nel 1990 per il Blonde Ambition Tour, quando aveva creato per lei il noto reggiseno a punta, poi ripreso e parodiato di recente anche dalle colleghe Katy Perry (nel video di “California Gurls”) e Lady Gaga. E ora tra i due arriverà una nuova collaborazione che unirà moda e musica.

Madonna ha scelto Jean Paul Gaultier e Alexander Wang per creare gli abiti del suo prossimo tour mondiale in partenza da Tel Aviv, mentre gli accessori saranno firmati Prada e Miu Miu. Gaultier si è dichiarato onorato:

«Abbiamo giocato con l’idea di un abito e di un corsetto, reinterpretato come una gabbia. Amo Madonna perché è l’unica donna a cui ho chiesto di sposarmi. Ovviamente ha rifiutato, ma quando mi ha chiesto di fare dei costumi per il suo tour non ho potuto dire di no».

Lo stilista francese, neo 60enne, ha postato su Facebook il primo schizzo, che vi proponiamo nell’immagine di apertura del post, per uno degli abiti che sta realizzando per la cantante. Fin da questa prima immagine, Gaultier conferma il suo stile eccentrico ed eccessivo e cita inoltre il suo famigerato reggiseno a punta, che tornerà dunque a fare bella mostra anche nei prossimi concerti di Madonna. Per i pantaloni gessati l’ispirazione arriva invece dagli anni Settanta e dai pantaloni a zampa di elefante che andavano forte all’epoca ma che stanno ritornando tra le tendenze dell’imminente estate.

Fonte: Life & Style Magazine