Dovete dare una festa e siete privi di idee originali per i cocktail da preparare? La soluzione è più semplice di ciò che possiate immaginare: jello shots. Si tratta di cocktail alcolici da mangiare, semplicissimi da preparare e capaci di stupire gli ospiti. Il risultato è assicurato, ma attenzione alle quantità: c’è il rischio che si ubriachino tutti gli invitati.

Gli jello shots sono delle vere e proprie gelatine alcoliche. Nate negli Stati Uniti, prendono il nome da un preparato per dolci in gelatina della Kraft, Jell-O. Oltreoceano questo prodotto è venduto già pronto da mangiare o in polvere, solitamente alla frutta. I giovani lo mescolano insieme alla vodka o all’alcolico preferito – di solito liquori, rum o tequila – lo lasciano riposare in frigo e poi mangiano il cocktail col cucchiaino.

Controverse sono le sue origini. C’è chi sostiene che le gelatine alcoliche furono inventate negli anni Cinquanta, per raggirare le restrizioni sull’uso di bevande alcoliche in strada. Pare che la prima apparizione di queste gelatine risalga al 1862, in un libro del barman Jerry Thomas in cui vengono proposti cocktail alternativi. Ma anche agli inizi dell’Ottocento vi sono tracce di jello, direttamente dal cuoco di Napoleone Bonaparte.

In ogni caso, non scoraggiatevi per la preparazione. Acquistate della colla di pesce, la gelatina in fogli che trovate direttamente al supermercato, nello stesso reparto in cui è possibile trovare i preparati per dolci. Oppure scegliete il preparato Base Cocktail Solidi, disponibile solo del marchio Fabbri. Quindi scegliete l’alcolico che preferite: potete rendere gelatinoso un cocktail o un bicchiere di vodka liscia, la scelta è vostra. Il consiglio è di sbizzarrire la fantasia.

Riguardo alle quantità, regolatevi in base al numero di invitati e in base ai contenitori che utilizzerete per versare il composto che diventerà gelatinoso: i bicchierini di plastica sono l’ideale, ma potete anche utilizzare la buccia d’arancia – tagliandola a metà, svuotandola dall’arancia stessa per poi riempirla con la gelatina ancora liquida, che una volta solidificata potete scegliere di tagliare a spicchi.

Se scegliete la colla di pesce, ammollate i fogli di gelatina in abbondante acqua fredda. Quindi strizzateli bene e aggiungeteli a dello sciroppo di zucchero precedentemente preparato. Scaldate il tutto a fuoco basso, e aggiungete a poco a poco il cocktail scelto, evitando la formazione di grumi di gelatina. Una volta sciolto tutto il composto, versare negli stampi e lasciare riposare almeno per tre ore.