Jennifer Aniston, in un’intervista a Marie Claire USA, ha parlato della sua carriera, del marito e del futuro, ma soprattutto ha ribadito con forza di essere stufa di essere colpevolizzata per il divorzio con Brad Pitt e il fatto di non avere figli.

L’attrice di Friends, che ha conquistato la cover del numero di novembre della rivista americana, è una delle donne più ammirate e amate d’America da oltre vent’anni, ma la sua vita privata è stata spesso oggetto di giudizi sommari da parte della stampa. Jennifer Aniston è stata sposata con l’uomo più bello di Hollywood, Brad Pitt, fino al 2005, anno in cui lui l’ha lasciata per Angelina Jolie, e adesso con Justin Theroux, ma non ha mai avuto un figlio.

Scelta del tutto privata e personale, non sempre compresa dai tabloid di gossip, che ad ogni foto in cui si intravede un minimo di pancetta parlano di una gravidanza. Jennifer, a tal proposito, ha scritto un articolo sull’Huffington Post in cui invitava i giornali di gossip a non denigrare i corpi delle donne e le loro scelte.

“Il mio status matrimoniale è stato svergognato; il mio status da divorziata è stato colpevolizzato; la mia mancanza di fidanzati è stata criticata; i miei capezzoli sono stati svergognati. E mi chiedo ‘Perché guardiamo alle donne solo per cercare di ridicolizzarle? Perché li ascoltiamo? Io ho pensato ‘Ho lavorato troppo sodo nella mia vita per vedere questa carriera ridotta a un essere umano triste e senza figli’, ha spiegato l’attrice a Marie Claire riguardo la sua decisione di scrivere l’articolo sull’Huffington.

Nell’intervista, Jennifer Aniston ha anche parlato del marito Justin Theroux, a cui è legata sentimentalmente dal 2012 e sposata dal 2015. “Perché è la persona per me?”, ha spiegato, “Quello che so è che mi sento completamente adorata e considerata in qualsiasi stato sia. Non c’è una parte di me che non sento a mio agio a mostrare o esporre. E riesce a far emergere la miglior parte di me stessa, perché ci tengo veramente tanto a lui. È una persona molto buona. Mi ferisce pensare che qualcosa possa fargli male”.

Sebbene Jennifer Aniston sia legata nell’immaginario comune alla Rachel di Friends, tanti sono i ruoli che ha interpretato in questi anni e a dicembre sarà protagonista della commedia Office Christmas Party, a fianco di Jason Bateman e Olvia Munn. Su come sceglie i ruoli da accettare, l’attrice ha detto: “Devi essere follemente innamorato della parte e pensare mi dispiacerebbe davvero tanto se non andassi a interpretare questa persona… soprattutto adesso, con Justin che è a Melbourne. Deve valerne la pena”.

Tuttavia, Jennifer Aniston ha ammesso di essere a un punto di svolta della sua vita, in cui sta cercando di capire cosa fare in futuro. “Non sono sicura di quello che sto facendo. Sono a una specie di incrocio cercando di capire cosa mi ispira veramente. Quello che mi rendeva felice non è necessariamente quello che mi rende felice ora… la cosa più difficile adesso è cercare di trovare cos’è quello che fa cantare il mio cuore”.