“Nessuno può mettere Baby in un angolo”. Questa è una delle frasi storiche del film “Dirty dancing“, che rese celebre l’attrice Jennifer Grey accanto al compianto Patrick Swayze. Si trattava di un film sul ballo, ancora oggi passato molte volte all’anno in TV, conservando sempre numeri altissimi in termini di audience.

Pare proprio che il ballo abbia sempre portato fortuna a Jennifer Grey, tanto che è risultata vincitrice a “Dancing with the stars“, la versione americana del nostro “Ballando con le stelle“.

Un’importante vittoria per la Grey, che ha recentemente scoperto e asportato un nodulo maligno, in coppia con Derek Hough. Hanno battuto Kyle Massey, attore del telefilm “Raven”, e Bristol Palin, la figlia dell’ex governatore dell’Alaska. Nonostante quest’ultima abbia contato anche su un televoto politico: i repubblicani hanno infatti votato in massa.

Nella celebre pellicola, Jennifer Grey era una ragazza che imparava a ballare e diventava adulta innamorandosi del proprio compagno di ballo, in barba alle convenzioni sociali e al padre che osteggiava la storia d’amore e la passione per il ballo.