I fan della saga di Hunger Games lo sospettavano – e speravano – ormai da tempo e adesso arriva la conferma: Jennifer Lawrence e Liam Hemsworth, a telecamere spente, si sono baciati.

A rivelarlo è stata la stessa attrice durante un’intervista con Andy Cohen durante il programma targato Bravo “Watch What Happens: Live”: nel gioco “Plead The Fifth” l’esilarante attrice 25enne – che nella trilogia veste i panni della protagonista Katniss Everdeen – ha ammesso di aver baciato la co-star – nonché ormai grande amico – Liam Hemsworth.

Come prima domanda, infatti, il presentatore le ha chiesto se mai si fossero scambiati qualche bacio mentre le telecamere non stavano registrando e la risposta dell’attrice è stata, come sempre, molto schietta: “Io e Liam siamo cresciuti insieme. Liam è veramente figo, cosa avrei dovuto fare? Certo!”.

Anche l’attrice del Kentucky, quindi, non ha saputo resistere al fascino australiano e, soprattutto, degli Hemsworth: basti vedere il fratello dell’attore, Chris Hemsworth, ovvero il biondo e muscoloso Thor nella saga degli Avengers, per darsi una risposta.

Chiuso il siparietto “amoroso” tra i due attori all’attrice è stato chiesto se avesse mai “fumato una canna” prima di qualche evento importante, come una serata di Award: l’attrice ha ammesso di aver fatto un “tiro” prima degli Oscar, tuttavia lasciando qualche speranza che si trattasse della stessa serata in cui ha vinto una statuetta come Migliore attrice per “Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook”.

Tornando agli “affari di cuore” il presentatore ha rivelato che JLaw avrebbe un ammiratore non proprio segreto: Justin Bieber. La popstar ha infatti definito l’attrice “sexy e carina” ammettendo di voler uscire con lei: alla domanda se l’attrice accetterebbe mai un suo appuntamento ha risposto con una grande risata e un due di picche, “devo dire un no secco, ma grazie”.

Durante l’intervista il presentatore ha anche cercato di estrapolare dall’attrice alcune rivelazioni riguardo la sua relazione con il frontman dei Coldplay Chris Martin ma, anche questa volta, JLaw ha mantenuto la sua privacy “scialacquando” l’argomento con un “Come on Man!”.