Jersey Shore è stato sicuramente uno dei fenomeni televisivi americani dell’anno. Il reality di MTV è infatti esploso come vero e proprio fenomeno pop culture degli ultimi mesi, grazie ai suoi protagonisti molto appariscenti e, diciamolo pure, “tamarri“.

L’idea alla base di Jersey Shore è molto semplice: far convivere in una villa sul mare del New Jersey un gruppo di ragazzi e ragazze appartenenti alla comunità italo-americana, tutti molto abbronzati e curati fisicamente, e vedere che cosa combinano in giro. A differenza del Grande Fratello, infatti, non sono costretti a rimanere in casa tutto il tempo, ma le telecamere li seguono per spiagge e locali.

Tra risse, serate alcooliche e incontri sessuali, lo show ha fatto sollevare negli Stati Uniti un vero polverone. La comunità italo-americana infatti si è ribellata alla visione troppo volgare e superficiale qui proposta e non si sente completamente rappresentata da questi 8 ragazzi.

Polemiche a parte (o forse anche grazie a esse), questo docu-reality è diventato uno dei programmi di maggior successo per MTV negli ultimi tempi e, a partire da stasera alle 21.30, è in arrivo da noi, in quasi contemporanea con gli USA, l’attesa seconda stagione.

Confermatissimi i protagonisti della prima serie: Snooki, vero nome Nicole Polizzi, con il suo comportamento folle e divertente diventata il fenomeno dello show, The Situation, ingaggiato anche per la prossima edizione di “Dancing with the Stars”, il “Ballando con le stelle” americano, Jwoww, Vinny e tutti gli altri torneranno con le loro avventure tra spiagge e locali, stavolta in quel di Miami. E scommettiamo che ne vedremo ancora delle belle.