Le scarpe non sono mai state così pop. Jimmy Choo abbraccia la pop art, realizzando una capsule collection frutto della collaborazione con l’artista Rob Pruitt, che sarà messa in vendita dal prossimo novembre. Il connubio tra arte e moda non è in realtà nulla di nuovo: la moda non è forse una forma d’arte e probabilmente la forma d’arte più completa, perché viene indossata quotidianamente da milioni di persone?

La collaborazione tra Jimmy Choo e Rob Pruitt consta di ben 19 modelli di scarpe, borse e accessori, che riflettono le bizzarrie delle sue opere, l’energia e l’estro delle sue visioni precise. L’intera capsule collection sarà disponibile sia per la vendita online direttamente dal sito, ma anche nelle boutique monomarca in tutto il mondo.

I modelli della nuova collezione di Jimmy Choo esplorano l’inesplorato e prevedono fantasie in zebra e glitter, panda, ma anche colori degradé e naturalmente suole realizzate a mano.

Tra i modelli più esemplificativi dell’intera collezione i due panda, angelo e diavolo, che simboleggiano inevitabilmente il dualismo insito nella donna che sceglie di indossare le Jimmy Choo, anch’ella un po’ angelo e un po’ diavolo. Perché, in fondo, come affermava Coco Chanel, icona della moda da sempre, le brave ragazze vanno in paradiso, ma quelle cattive arrivano dappertutto. Naturalmente con un paio di scarpe meravigliose.

Fonte: Vogue