La notizia è di quelle in grado di scatenare le fantasie e gli entusiasmi di ogni appassionato di telefilm che si rispetti. J.J. Abrams, l’autore di “Lost“, “Fringe”, “Alias2, “Felicity” e del nuovissimo “Undercovers”, a breve in arrivo negli Stati Uniti, starebbe infatti preparando una nuova serie TV. Ma non basta qui.

Al lavoro con lui ci sarà Jonah Nolan. Il nome probabilmente non vi dirà nulla, ma il cognome forse vi suggerirà qualcosa: si tratta infatti del fratello di Christopher Nolan, il regista de “Il cavaliere oscuro” e dell’atteso “Inception“, film con Leonardo Di Caprio osannato dalla critica, già campione d’incassi negli Usa e in arrivo il 24 settembre anche in Italia.

Jonah Nolan ha collaborato attivamente alla realizzazione di diverse pellicole del fratello: è infatti l’autore del racconto breve da cui è stato tratto “Memento“, il primo successo del regista inglese, ed è stato il co-sceneggiatore (naturalmente insieme a Christopher) di “The Prestige” e del blockbuster “Il cavaliere oscuro“. Questo sarebbe però il suo primo lavoro per il piccolo schermo, un mondo invece già molto famigliare ad Abrams.

Del nuovo progetto ancora senza titolo che vedrà collaborare i due genietti Abrams e Nolan, si sa per il momento solo che si tratterà di una serie crime/thriller e pare che un network americano sia già estremamente interessato a produrlo. Ma con nomi del genere al lavoro è probabile che anche altri produttori si facciano presto avanti.