Joe Bastianich ha deciso di lasciare MasterChef Usa. Il celebre volto dei cooking show di tutto il mondo uscirà di scena e non prenderà parte alla prossima edizione del reality più amato di sempre. La decisione è stata presa per via dei troppi impegni dello chef che non gli permetterebbero di proseguire la sua avventura nei panni di giudice non solo del programma che l’ha reso celebre sugli schermi tv, ma anche al suo spin off dedicato ai giovani talenti della cucina, MasterChef Junior. Oltre alla partnership con Eataly negli Stati Uniti, Bastianich dovrà anche dedicarsi anche ai programmi tv italiani e, per motivi di tempo, ha comunicato la sua decisione di non prendere parte alla quinta stagione del format americano.

I produttori di MasterChef sono attualmente alla ricerca di un terzo giudice che possa unirsi ai capisaldi della trasmissione Gordon Ramsay e Graham Elliot“Joe ha giocato un ruolo fondamentale nel successo di MasterChef e MasterChef Junior e noi tutti abbiamo sempre apprezzato la sua incredibile intuizione culinaria, il suo senso dell’umorismo e la sua passione” hanno dichiarato i produttori, affermando che Bastianich rimarrà sempre un membro della famiglia MasterChef. Ma non temete, perché il giudice italoamericano sarà protagonista ancora una volta protagonista indiscusso della quarta stagione di MasterChef Italia in onda dal 18 dicembre su SkyUno.

“Dopo diversi anni gratificanti come giudice MasterChef e MasterChef Junior ho deciso di dimettermi dal mio ruolo nello show”, ha dichiarato Bastianich in un comunicato. Il giudice più temibile dei cooking show sarà infatti impegnato nei prossimi mesi alla realizzazione di numerosi progetti che lo vedranno coinvolto in “Restaurant StartUp” in onda su CNBC, dove dovrà aiutare i concorrenti ad aprire nuovi locali e nuovi ristoranti, nella seconda stagione di “On the Road”, serie in onda su Sky Arte e dovrà dedicarsi anche al suo nuovo libro, “Giuseppino. Da New York all’Italia: storia del mio ritorno a casa” già disponibile in tutte le librerie.

Foto by InfoPhoto