“The Wolfman” deve ancora uscire nelle sale cinematografiche e già il regista Joe Johnston rivela alla stampa i primi dettagli sul suo prossimo film dedicato all’eroe a stelle e strisce Capitan America (alias Steve Rogers), personaggio creato nel 1941 dai fumettisti Joe Simon e Jack Kirby della Timely Comics (divenuta più tardi Marvel Comics).

In questi mesi le voci sui presunti protagonisti di questa pellicola si sono sprecate e i più gettonati sono tuttora Sam Worthington (l’eroe di “Avatar”), Brad Pitt (ma dopo la presunta separazione da Angelina Jolie le sue quotazioni sono scese) e Leonardo Di Caprio (ma la sua agenda è già fitta di impegni). L’ultimo nome bisbigliato nei corridoi è quello di Richard Grieco (“Un agente segreto al liceo”), ma per lui si parla di un ruolo da antagonista, come probabile Teschio Rosso. Nelle prossime settimane verrà sicuramente svelato l’arcano, dato che il film è atteso nelle sale per la fine di luglio del prossimo anno.

Intanto sveliamo le dichiarazioni rilasciate da Johnston a proposito della sceneggiatura del film:

Questa è la fase che preferisco nella produzione di un film. Abbiamo una decina di artisti veramente talentuosi e stiamo seduti tutto il giorno e a dirci l’un l’altro ‘Hey, non sarebbe bello se facessimo questo nel film?’ È la fase della produzione in cui i soldi non contano: mettiamo insieme tutto il materiale migliore e poi vedremo cosa possiamo permetterci.

Precedentemente il regista aveva già affermato di essere molto legato a questo progetto:

Il bello di Capitan America è che si tratta di un supereroe senza superpoteri. Ecco perché questa storia, tra le migliaia di storie di supereroi, è quella che preferisco.

Il progetto parte quindi dalla genesi di Capitan america, focalizzando l’attenzione sulla parte emotiva, prettamente umana dell’emblema americano.

Il film si svolgerà tra il 1942 e il 1943, durante la seconda Guerra Mondiale. Eviteremo gli avvenimenti narrati nei fumetti degli anni ’60 e ’70. Torneremo agli anni ’40 per poi rielaborare le vicende più recenti di Capitan America apparse sugli albi della Marvel