La rottura con la bellissima Ashley Greene ha nuovamente alimentato un rumor che da mesi circola sulle pagine del gossip a stelle e strisce: Joe Jonas sarebbe gay e la relazione con l’attrice di Twilight una copertura.

L’indiscrezione è trapelata qualche tempo fa quando Joe, nonostante le precedenti relazioni con Demi Lovato e Taylor Swift, era stato immortalato abbracciato a un amico. Un semplice gesto di affetto che, tuttavia, la stampa ha interpretato come prova della sua omosessualità.

Galleria di immagini: Joe Jonas

Il pettegolezzo è poi stato alimentato dalle scelte di stile del ragazzo, tanto che la sua decisione di farsi crescere un’accennata barba è stata incredibilmente considerata come una prova inconfutabile della sua tendenza sessuale. Rumor non confermati, infatti, vedrebbero nel bel cantante della scuderia Disney un’amante del genere ursino.

Qualche tempo fa un paparazzo l’aveva bloccato all’uscita di un ristorante di Los Angeles. In quell’occasione, gli venne chiesto direttamente se fosse omosessuale e se la relazione con la Greene non fosse altro che una “beard story“, ovvero un contratto stilato per ingannare i media. Anche incalzato, Joe non aveva voluto cedere a queste provocazioni.

Per l’intervista su Details Magazine di questo mese, però, il bel cantante ha deciso finalmente di esprimersi su questa questione:

“Non c’è nulla di male nell’essere gay, ma io non lo sono”.

Chissà che questa affermazione sia sufficiente a spegnere il clamore sulla sua vita sessuale. Sfera erotica che, tra le altre cose, è cominciata davvero di recente, perché il cantante pare abbia ammesso di aver perso la verginità proprio con Ashley Greene.