I Jonas Brothers sono noti per la loro integrità morale. Sempre carini e cordiali sia verso il pubblico che verso la stampa, il trio Disney più amato non ha mai fatto segreto di una forte educazione cattolica e di una castità di altri tempi. Da qualche tempo, però, uno dei tre ha iniziato a distaccarsi da quest’aura di perfezione: stiamo parlando di Joe Jonas e, indirettamente, della sua fidanzata Ashley Greene. Una relazione vissuta sotto ai riflettori e all’insistenza dei paparazzi che, questa volta, si sono spinti fin troppo oltre: uno di questi ha teso un tranello al povero Joe, interrogandolo letteralmente su omosessualità e sesso.

È noto da tempo come Joe abbia perso la verginità proprio con la bella attrice della saga Twilight, non seguendo quindi l’esempio del fratello maggiore Kevin, il quale ha preservato la propria integrità fisica fino al matrimonio. Secondo un paparazzo americano, tuttavia, il secondogenito della famiglia Jonas starebbe spudoratamente mentendo, coprendo così la propria omosessualità.

Qualche giorno fa, mentre usciva da un ristorante di Los Angeles, Joe è stato bloccato da un fotografo impertinente che gli ha chiesto di svelare di essere gay. Non ricevendo risposta, il paparazzo ha quindi girato il coltello nella piaga, informandosi sull’esistenza di un contratto di copertura stilato tra lui e la Greene.

Proprio così, secondo la stampa scandalistica a stelle e strisce, la coppia più innamorata del momento avrebbe inscenato una farsa per riscattare l’immagine del divo Disney. A dir la verità, si tratta di un argomento decisamente gettonato dal gossip USA che, prima di Joe, aveva accusato George Clooney di essersi accordato con Elisabetta Canalis per nascondere la propria omosessualità. Li chiamano “beard partner“, vere e proprie maschere umane a pagamento utilizzate per fugare i dubbi più pruriginosi.

A smentire questa illazione, però, ci pensano le numerose fotografie di Joe e Ashley insieme. Non parliamo degli scatti ripresi durante gli eventi mondani, dove risulterebbe fin troppo facile mentire, bensì dei numerosi attimi rubati della loro quotidianità. Qualora esistesse un contratto fra i due, quale motivo avrebbe la coppia di mostrarsi innamorata anche quando non consapevolmente ripresa dalle telecamere? Il loro amore, per tanto, appare più che reale e confermato.