Ecco che cosa si sono inventati i milanesi per unire l’utile al dilettevole: andare a fare jogging nella zona verde di San Siro e, dopo un paio di chilometri di corsa, godersi il meritato riposo in compagnia di una delle lucciole che popolano il parco.

La notizia arriva dal sito del Corriere, che cita per nome le baby prostitute Marinela, Adalia, Catalina, Georgia, tutte di nazionalità romena e ben felici di gestire questo ricco business intorno al celebre stadio cittadino. Talmente praticato da aver già trovato un posto sul dizionario: questo nuovo sport che unisce allenamento e sesso si chiama Jogging Love.

Una delle ragazze che, a suo dire, supera le colleghe per numero di clienti giornalieri, ha rilasciato alcune dichiarazioni a dir poco singolari sulla dinamica di questa nuova attività, che a quanto pare molti esponenti del sesso forte praticano come una sorta di defaticamento dopo lo sforzo fisico.

Corrono e poi si fermano da me, anche quelli con il pancione. Si concorda sul prezzo e quindi ci si addentra di una decina di metri, dietro a un cespuglio non lontano dalla strada principale. Noi romene siamo economiche. Con 30 euro fai tutto e nessuno va via scontento. Anzi, ritorna in famiglia a passo veloce.

Il racconto diventa ancora più sconcertante quando la giovane Marilena parla della sua storia personale, di quando ha deciso di fare fortuna in Italia con la benedizione della madre.

Ho aspettato di compiere 18 anni e poi ho detto: mamma vado in Italia a rubare. Tutti i romeni rubano. E mia madre mi ha dato la sua benedizione. Nessuno mi ha obbligato, è stata una mia libera scelta. Anche le mie amiche hanno fatto la stessa cosa. Del resto se ci fosse un balordo che intende sfruttarci, basta chiedere a un cliente di portarci al primo commissariato e denunciare.

Per chi si domanda quanto fa fruttare questo nuovo business, la giovane lucciola romena dice di intascarsi ben sei o settemila mila euro al mese. I clienti, sicuramente, risparmiano sulla retta della palestra, e anche sulle bugie da raccontare alle mogli.