È andato all’asta un dente di John Lennon, mitico chitarrista dei Beatles, scomparso poco più di trenta anni fa. La prova che, quando qualcuno ha lasciato un segno nella storia dell'umanità, qualunque cimelio può valere un tesoro, persino un dente cariato.

E se Lennon affermava che non si potesse comprare l’amore, sicuramente si può acquistare un feticcio.

Galleria di immagini: John Lennon

Il dente di John Lennon è costato al suo acquirente quasi 20.000 sterline. L’ha comprato un dentista canadese all’asta da Omega Auctions a Stockport, il cui battitore, che fa fermato le offerte a 19500 sterline, ha commentato:

“È il cimelio più strano e affascinante che ci è mai stato offerto.”

Il dente era stato portato dall’asta dall’ex cameriera novantenne di Lennon, Dorothy Jarlett, che aveva lavorato negli anni ’60 nella casa del cantante di Kennwood nel Surrey: il dente le era stato regalato per la figlia, sfegatata fan dei quattro ragazzi di Liverpool. L’acquirente si chiama Michael Zuk, e ha affermato che esporrà il cimelio in una teca del suo ufficio.

Si tratta di un fatto di cronaca senza precedenti: spesso dei divi del cinema o della musica vanno all’asta vecchi abiti di scena, gioielli, foto o video inediti, ma un dente, per di più cariato, non si era mai sentito. Ma per il proprio mito personale si compra questo e altro.

Fonte: Ansa.