A cavallo tra gli anni ’70 e gli anni ’80, John Travolta veniva considerato come il modello maschile di riferimento, grazie a pellicole di successo come “La febbre del sabato sera” e “Grease”. Una star del cinema che ha fatto innamorare milioni di donne in tutto il mondo, grazie anche a una virilità ostentata e a un savoir-faire che l’hanno consacrato come un perfetto tombeur de femmes hollywoodiano.

La fama di sciupafemmine, infatti, non l’ha abbandonato nemmeno dopo il matrimonio con la collega Kelly Preston, con la quale ha formato una numerosa famiglia. Questa reputazione, però, rischia di essere oggi incrinata da un recentissimo scandalo: secondo un libro di prossima pubblicazione, John Travolta nasconderebbe la propria omosessualità.

Come riportato dai noi e dal famoso blogger Perez Hilton, Robert Randolph, autore del libro “You’ll Never Spa in This Town Again”, avrebbe rivelato dettagli piccanti sulla vita gay dell’ex Tony Manero, dai quali oltretutto emergerebbe una certa insaziabilità di rapporti sessuali. A questo si aggiungano alcuni scatti, risalenti al 2006, dove viene ritratto John Travolta intento a baciare un ignoto compagno, prima di salutarlo e salire su un aereo.

Verità o finzione montata ad arte dal mondo del gossip statunitense? Difficile a dirsi, soprattutto per la complicata situazione che potrebbe venirsi a creare in casa Travolta: Kelly Preston ne uscirebbe tradita e affranta, dopo le polemiche su Scientology, sulla morte del figlio e sui due gemelli che adesso aspetta.

In attesa di ricevere conferme o smentite di queste dichiarazioni, rivediamo il recente protagonista di “From Paris with love” sfoggiare le proprie doti seduttive in “La febbre del sabato sera”.