John Travolta vestito da donna fa capolino sulla copertina del National Enquirer. Ormai sembrano non esserci dubbi sull’omosessualità dell’attore. In queste settimane sono spuntate delle notizie che additavano Travolta come gay: lo scandalo è nato dalle denunce per molestie sessuali da parte di due massaggiatori, anche se i legali dell’attore-ballerino hanno smentito tutto prontamente.

Le denunce a Travolta lasciavano intendere che chi le avesse sporte fosse solo a caccia di denaro, di un pollo da spennare, per utilizzare un’espressione gergale ma abbastanza descrittiva della possibile situazione. Ma ora spuntano nuovi input sulla presunta omosessualità di John Travolta: il protagonista sexy di Grease e Pulp Fiction è difficile da immaginare come gay, ma a questo punto oltre alle foto sul suo capo si staglia l’ombra del divorzio.

Galleria di immagini: John Travolta

Le foto pubblicate dal National Enquirer ritraggono John Travolta con un abito chiaro, una parrucca bionda e leggermente truccato con eyeliner e rossetto. La rivista insiste che non si tratta di un costume di scena, ma a guardare bene le immagini sembra si tratti piuttosto di una costume di Halloween. La foto risale al 1997, e fanno riferimento a una festa a Los Angeles, sei anni dopo il matrimonio con Kelly Preston, sulla quale un amico ha detto:

«Kelly vuole mettere fine al loro matrimonio e non ha intenzione di vivere più nella loro casa. Tutto ciò l’ha umiliata. Kelly è distrutta.»

La coppia ha due figli, Ella, 12 anni, e Benjamin, 18 mesi, e comunque fa strano che uno dei sex symbol più importanti di Hollywood sia additato come gay, anche se per quanto riguarda le foto in abiti da donna, Travolta lo aveva fatto pubblicamente per esigenze di copione nel remake di Hairspray, in cui interpretava lo stesso personaggio che originariamente era impersonato dal travestito Divine. C’è anche da dire che il National Enquirer è noto per le sue notizie e foto choc non proprio politicamente corrette: tra gli scandali che hanno investito la rivista, l’ultima foto del cadavere di Elvis Presley e Whitney Houston, la malattia di Patrick Swayze con dei titoli che lo davano per spacciato, le immagini di uno Steve Jobs smagrito dal cancro e i presunti feticismi di Brad Pitt.

Fonte: Tgcom.