Johnny Deep rompe il lungo silenzio per raccontare dei prossimi ruoli che andrà ad interpretare, in particolare va a soffermarsi sulla produzione di Tim Burton in uscita il prossimo 3 marzo, “Alice in wonderland”, raccontando del ruolo che interpreta. L’attore americano conferma che è bastato davvero poco a Burton per convincerlo a vestire i panni del cappellaio matto, ammettendo che avrebbe interpretato qualsiasi ruolo pur di partecipare al film.

Johnny Deep dice di aver lavorato soprattutto per dare spessore al proprio personaggio, tentando di conferirgli una storia credibile e maggiore profondità, e di caratterizzarlo con una buona dose di schizofrenia, donandogli una imprevedibilità di fondo che favorirà alcune fasi della narrazione.

Sempre parlando di una sua prossima produzione, Deep racconta della sua quarta partecipazione al quarto capitolo della saga dedicata ai “I Pirati dei Caraibi”, dove questa volta sarà il protagonista assoluto del film. L’attore va anche a confermare le voci che già circolavano da un po’ di tempo, e che riguardavano un approccio registico completamente differente rispetto ai capitoli precedenti, che il regista Rob Marshall sembra intenzionato ad adottare.

Ricordiamo che le riprese di “I pirati dei Caraibi 4″ inizieranno la prossima estate, il film non arriverà nelle sale prima del 2011.