L’annunciato remake cinematografico di “Buffy – L’ammazzavampiri” sta suscitando reazioni contrastanti, tra chi è favorevole come la prima cacciatrice Kristy Swanson e chi invece non l’ha presa molto bene. Il creatore del personaggio Joss Whedon ha infatti già commentato negativamente questa nuova versione in arrivo, ma aveva omesso un dettaglio alquanto rilevante: la regia del film era stata inizialmente offerta proprio a lui.

Whedon aveva infatti parlato male di come questo ennesimo remake:

Questo è un triste, triste riflesso dei nostri tempi, visto che la gente è costretta a nutrirsi delle carcasse delle amate storie della sua gioventù, solo perché non sono in grado di pensare a una propria idea originale.

Ma il geniale Joss non aveva specificato che il progetto in un primo tempo era stato offerto proprio a lui, che però l’ha rifiutato per concentrarsi sulla sua versione di “The Avengers“, il film di supereroi previsto in uscita negli Stati Uniti il 4 maggio 2012.

Secondo quanto riportano voci interne alla produzione del nuovo “Buffy”, Whedon era stato contattato lo scorso anno ma la sua risposta negativa li ha costretti a scegliere altre persone per il progetto, ora affidato alle mani poco esperte dell’esordiente Whit Anderson. Riuscirà però a essere all’altezza di Whedon?