Julia Roberts grande protagonista del 69° Festival di Cannes. Non solo l’abbiamo ammirata in tutta la sua (ben nota) bravura in “Money Monster”, film di Jodie Foster presentato fuori concorso (in cui è protagonista insieme a George Clooney), ma ha lasciato tutti a bocca aperta durante il red carpet.

Avvolta in uno splendido abito lungo nero (di Armani Privé) ha sfilato insieme ai colleghi, come sempre bella e sorridente, poi quando è arrivato il momento di affrontare la celebre scalinata di Montee des Marches (quella che porta direttamente nel Palais) ha deciso di abbandonare i tacchi e di salire a piedi nudi.

Un gesto che in sé non ha nulla di trasgressivo, ma che su quel red carpet risulta piuttosto rock. In molti, infatti, ricorderanno il caso scoppiato nella passata edizione quando ad alcune signore un po’ avanti con l’età, invitate alla première del film “Carol”, è stato vietato di entrare perché indossavano delle ballerine. L’organizzazione del festival impone da sempre alcune regole sull’outfit (smoking per gli uomini e abito da sera per le donne) e fino a quel momento non era mai stato specificato che bisognasse indossare delle scarpe con tacco 12, ma a quanto pare è così.

Galleria di immagini: Festival di Cannes 2016, le foto dal red carpet

Inevitabili le reazioni di protesta da parte delle stesse star, che lo scorso anno si sono impegnate per sottolineare il loro disappunto. Viene quindi spontaneo di pensare che ora Julia Roberts abbia voluto ritornare sull’argomento, a modo suo, anche se non è detto che lei avesse semplicemente paura di inciampare. Lo svelerà? Chissà.

L’attrice è comunque apparsa scintillante grazie alla collana Chopard appartenente alla Red Carpet Collection in platino – con uno smeraldo di quasi 53 carati e diamanti – e all’anello con uno smeraldo taglio per da 18 carati e diamanti.