Appuntamento davvero da non perdere questa sera su Music Box (canale 703 di SKY), perlomeno per chi ne vuole sapere di più su uno dei personaggi più importanti dell’anno: Julian Assange, leader e volto simbolo di Wikileaks, il sito che ha fatto tremare le diplomazie dei governi di mezzo mondo.

Questa sera infatti Music Box propone in esclusiva, e per la prima volta in Italia, la TED Conference (Technology Entertainment Design) che ha per protagonista proprio il fondatore di Wikileaks Julian Assange.

A questa serie di conferenze hanno partecipato in passato tra gli altri anche personaggi come Bill Gates, Bono Vox, Al Gore, Bill Clinton e il geniale autore di “Lost” e “Alias” J.J. Abrams. Nel corso del programma potremo quindi saperne di più sull’argomento Wikileaks, un sito di cui si è tanto parlato ma, soprattutto in televisione, a un livello spesso molto superficiale.

Julian Assange durante la conferenza-intervista rilasciata in luglio ha infatti spiegato le ragioni del successo e della diffusione di Wikileaks:

È preoccupante che il resto dei media di tutto il mondo stia lavorando così male che un piccolo gruppo di attivisti riesce a pubblicare un maggior numero di informazioni di questo tipo del resto della stampa mondiale messa insieme. E abbiamo vari modi perché le informazioni possano arrivarci. Utilizziamo crittografie all’avanguardia per far rimbalzare il materiale su Internet, coprire le tracce, passare attraverso giurisdizioni legali come la Svezia e il Belgio per attuare queste protezioni legali. Otteniamo le informazioni tramite posta, la posta ordinaria, crittografata o meno, le verifichiamo come fanno le agenzie informative regolari, le formattiamo, cosa che a volte è molto difficile da fare, quando si tratta di database gigantesche di informazioni, le distribuiamo al pubblico e poi ci difendiamo contro gli inevitabili attacchi legali e politici. […] Ecco perché è molto interessante vivere in questo momento. Perché sforzandoci un pochino possiamo spostare le cose da una parte o dall’altra.

E questa sera, grazie all’appuntamento in onda alle 21 (e in replica alle 00.30) su Music Box, potremo saperne ancora di più riguardo a Julian Assange e a Wikileaks.