Julianne Moore interpreterà Sarah Palin nel film “Game Change”.

Nell’anno di Maryl Streep e della sua “Lady di ferro”, un’altra grande attrice come Julianne Moore si appresta a vestire i panni di una signora iperconservatrice, anche se la fortuna politica di Sarah Palin non può certo paragonarsi a quella di Lady Tatcher.

Galleria di immagini: Julianne Moore

Game Change” è prodotto dall’emittente televisiva HBO, specializzata in serie e miniserie di altissima qualità, come “I Soprano”, “Mildred Pierce”, “Il trono di spade“, ed è la trasposizione del libro di inchiesta sulle elezioni presidenziali americane del 2008 “Game Change: Obama and the Clintons, McCain and Palin, and the Race of a Lifetime”, scritto dai giornalisti politici John Heilemann e Mark Halperin.

Il film è in produzione da febbraio 2011, e la sua uscita è prevista per marzo 2012. Non è ancora chiaro se si tratterà di un film per la TV o per il grande schermo, ma intanto sono stati resi noti regista e cast.

Dalla regia di Jay Roach possiamo supporre che l’opera non sarà esente da una certa dose di ironia: Roach ha infatti diretto tra le altre cose i tre film della saga di Austin Powers e “Ti presento i miei”, configurandosi come uno specialista della commedia.

Oltre alla bravissima Julianne Moore, il cast comprende volti di tutto rispetto provenienti da cinema e TV: e Harris, visto in “The Truman Show” e “A Beautiful Mind”, interpreterà il candidato alla presidenza John McCain; Woody Harrelson, visto in “Radio America” e “Benvenuti a Zombieland” sarà lo stratega repubblicano Steve Schmidt; Peter MacNicol, protagonista di serie televisive come “Ally McBeal” e “Numbers”, sarà Rick Davis, manager della campagna elettorale repubblicana.

Tra la bravura degli attori coinvolti e la garanzia della produzione HBO, c’è da scommettere che crescerà grande attesa intorno all’uscita di “Game Change“.

Fonte: Hollywood Life