È stato gettato a terra violentemente da un fan, ma per fortuna Justin Bieber non sembra aver riportato lesioni gravi. L’idolo di milioni di ragazzine in tutto il mondo si trovava a New York per presentare da Macy’s, nel distretto di Manhattan, il suo profumo “Someday”, ma l’evento è finito nel peggiore dei modi.

All’arrivo del giovanissimo cantante fuori dal negozio le decine di fan scatenati che da due giorni lo aspettavano, gli hanno riservato un caloroso benvenuto. Ma quando Justin si è fermato a parlare con loro, un individuo è uscito dalla folla e si è gettato su di lui, sbattendolo a terra e provocandogli lievi ferite. Il folle è stato subito allontanato dalla polizia, e sarà senz’altro identificato e interrogato.

Galleria di immagini: Much Music Video Awards 2011

Non sono ancora noti i motivi dell’assurdo gesto, non si sa se si tratti di un fan troppo morboso o semplicemente di uno squilibrato, ma Justin Bieber, seppur in buona salute, è uscito molto scosso dalla brutta esperienza, dicendosi “sconvolto”.

Dal punto di vista fisico, per fortuna, il cantante sta bene, e le sue fan possono tirare un sospiro di sollievo, ma si tratta senz’altro di una conferma dei rischi in cui si incorre quando la propria celebrità raggiunge questi livelli.

Basta ricordare che in un’occasione senz’altro più tragica di questa, John Lennon, il più famoso cantante della sua epoca, fu ucciso proprio da un suo fan, Mark David Chapman, il quale lo accusava di aver tradito gli ideali di una generazione.

Per fortuna nel caso di Justin sembra essersi trattato solo di un eccesso di entusiasmo, ma sono comunque eventi da non sottovalutare: è quindi probabile che la popstar cerchi nei prossimi tempi di stare un po’ più lontano dal suo pubblico.