Dopo le scene di isteria di massa, degne dei tempi dei Beatles, Justin Bieber si è ritrovato due fan in camera da letto. Lui non era presente, ma è furioso e ha preferito dormire sul bus. E oggi è arrivato a Londra, dove chissà cos’altro lo attende.

Finora sembrerebbe che le bieberine di Liverpool siano le più scatenate in assoluto. Prima con l’assedio all’hotel di Justin, che ha richiesto l’aiuto della polizia per poter uscire. E poi questa: due Bieberine si sono travestite da donne delle pulizie e sono riuscite a intrufolarsi direttamente nella sua suite del Hard Days Night hotel.

Galleria di immagini: Justin Bieber a Liverpool

Le ragazze, di 16 e 18 anni, hanno finto con le guardie di fare le pulizie, dopodiché sono passate alla camera da letto, dove hanno cominciato a scattare foto a tutti gli oggetti personali che trovavano sott’occhio per poi infilarsi direttamente nel letto in attesa del loro idolo. E solo a questo punto sono state scoperte:

“Un membro dell’entourage di Justin in un’altra parte della suite le ha sentite ridacchiare ed è entrato, cogliendole sul fatto.”

Nessun danno insomma, soprattutto visto che Justin non era nemmeno lì, però era così furioso, e spaventato probabilmente, che ha preferito trascorrere la notte sul bus. Per fortuna oggi è a Londra, ma non si può mai sapere cosa potrà capitargli.