Non sono andati affatto bene per Justin Bieber i Grammy Awards 2011: non solo non ha vinto nessun premio nonostante due candidature, ma è stato sorpassato da una sconosciuta e giudicato uno dei peggio vestiti. Fortuna che c’è Selena Gomez a consolarlo, e le bieberine, ovvio.

Era candidato come miglior album pop, battuto da Lady Gaga, e come Miglior nuovo artista, vinto da Esperanza Spalding, semi-sconosciuta ai più. E se lì per lì ha reagito in modo diplomatico alla sconfitta:

Galleria di immagini: Justin Bieber Grammy Awards

“Sono molto felice per lei e mi sono divertito molto. Mi sono esibito con il mio mentore [Usher], che è fantastico, ed è tutto quello che ho da dire.”

Nel backstage ha mostrato quello che realmente prova:

“Non avevo idea di quello che stava per succedere, ho lavorato veramente sodo in questi ultimi anni e sai, non voglio mentire, ero deluso. Ma tornerò e ne porterò a casa un paio.”

Anche le bieberine sono state colte completamente alla sprovvista dal mancato riconoscimento e hanno attaccato la biografia della Spalding su Wikipedia con commenti tutt’altro che prudenti:

“Justin bieber lo meritava. Vai a morire in un buco. E comunque chi c***o sei?”

E si tratta del commento più sobrio. Come se non bastasse il Washington Post ha stilato una classifica dei meglio e peggio vestiti ai Grammy, e anche qui Justin non se la cava per niente bene. Il suo total-white in passerella è paragonato a quello di un cameriere cui manca solo il vassoio.

Non resta al “povero” ragazzo che consolarsi tra le braccia di Selena Gomez, anche lei ai Grammy Awards, che su red carpet ha risposto a qualche domanda sulla sua relazione con il giovane cantante dicendo:

“[le continue domande su me e Justin] sono fastidiose ma fa parte del lavoro. Gli voglio davvero molto bene però.”