Ultimamente di lui si parla solo per la sua relazione, alquanto segreta, con Selena Gomez. Ma Justin Bieber è protagonista anche di altre avventure che riguardano i suoi fan più accaniti, pronti a difenderlo con le unghie e con i denti contro le ammiratrici VIP, e anche contro i presunti sosia che mirano a farsi conoscere solo per il fatto di avere una qualche somiglianza con la star.

Ecco i fatti. Il diciassettenne Jamie Laou (che vedete nella foto in alto) è diventato abbastanza noto grazie al suo viso molto somigliante a quello di Justin, tuttavia pare che i fan di quest’ultimo non lo vogliano tra i piedi e per questo lo hanno tormentato virtualmente fino a fargli temere per la sua incolumità.

Bieber, dal canto suo, è accorso in difesa del suo sosia, al quale alcuni hacker hanno tentato di violare l’indirizzo email e anche bombardato di telefonate anonime. Queste sono le parole della star canadese:

Mi dispiace, non ho alcun problema con te, e io in realtà apprezzo il tuo sostegno e degli altri fan di sesso maschile. Apprezzo il sostegno di tutti.

Insomma, per un motivo o per l’altro chi si avvicina troppo al cantante sedicenne rischia la vita. Basta pensare alle recenti minacce di morte ricevute dalla Gomez, rea di essere stata protagonista di alcuni scatti un po’ troppo compromettenti al fianco di Justin.