Devono aver trascorso delle brutte ore i fan più fedeli di Justin Bieber quando hanno appreso della notizia della sua morte prematura.

Questa mattina Justin Bieber è morto in un orribile incidente d’auto. Per maggiori informazioni visitare il sito della CNN.

Questa l’agghiacciante frase che compariva in un popup quando si cercava di visualizzare uno dei video del cantante su YouTube. Ma ora, a distanza di diverse ore, ecco svelato l’arcano: Justin Bieber è vivo e vegeto.

L’idolo dei teenager americani è stato vittima, infatti, di uno scherzo di cattivo gusto da parte di un gruppo di hacker che, su alcuni forum sparsi per la Rete, hanno distribuito una stringa contenente un breve codice da inserire nei commenti ai video del popolare YouTube.

Ovviamente, gli utenti più curiosi e burloni non hanno esitato a testare il codice e hanno preso di mira i video del povero Justin Bieber. Nel tentativo di visualizzare i video del cantante, infatti, molti utenti venivano dirottati verso altri video musicali, o nel peggiore dei casi, verso contenuti pornografici a pagamento.

L’irresistibile frase che appariva in una finestra davanti al video era, come quella sopra citata, impossibile da ignorare dato che riportava la falsa notizia della morte prematura dell’osannato sedicenne Justin Bieber.

L’imbarazzo del colosso californiano Google è stato grande e, così, dopo alcune ore il “guasto” è stato riparato lasciando tutti, però, nella più completa confusione. 4Chan è uno dei siti Web che ha ideato l’attacco hacker e sembra che non sopporti neanche la vista di Justin Bieber. Come si legge sul Corriere della Sera, il sito avrebbe anche suggerito di spedire il cantante in tournée in una terra lontana e isolata dal resto del mondo come la Corea del Nord.

Lo scherzo informatico di dubbio gusto, però, non ha risparmiato un’altra star internazionale come Lady Gaga. La nuova icona del pop, infatti, aveva raggiunto lo scorso venerdÏ la soglia dei 10 milioni di fan su Facebook e oltre 1 miliardo di visualizzazioni su YouTube.