Justin Bieber, 16 anni, quattro milioni di dischi venduti in meno di un anno e una serie di flirt con donne spesso più mature. Da Kim Kardashian a Miley Cyrus, fino a Heidi Montag e alla recente trentacinquenne Chelsea. Ma c’è chi avanza l’ipotesi che tutto questo accanimento mediatico sulla vita sentimentale della giovane star possa, in futuro, provocargli non pochi problemi.

A portare avanti questa teoria è il sito PopEater, che avanza il dubbio sulla reale necessità di sbattere in prima pagina le presunte relazioni tra Justin e alcune star dello spettacolo, dimenticandosi che il cantante ha solo sedici anni e dovrebbe, forse, essere trattato come un teenager.

Ma c’è di più. Ecco cosa ha affermato la psicologa Carole Lieberman, interpellata sull’argomento e fermamente convinta che, prima o poi, Bieber avrà seri problemi nell’affrontare le sue storie con l’altro sesso.

Justin Bieber, con il suo faccino da bambino, può sembrare cresciuto quando canta le sue canzoni accattivanti, ma in realtà è fragile in amore, anche perché è nato da una madre di 18 anni che l’ha cresciuto da sola.

E proprio in riferimento alle ormai note immagini di Justin insieme alla Kardashian aggiunge:

Le foto con Kim, ad esempio, mi sono sembrate inadeguate. Anche se entrambi hanno negato che ci fosse qualcosa di romantico, qualcosa era fuori luogo.

Dall’altro lato c’è chi sostiene, come l’autore Cooper Lawrence, che l’interesse dei media verso i primi amori delle giovani star è perfettamente normale. Ma il dubbio rimane, basta pensare a personaggi come Britney Spears e Lindsay Lohan, nel mirino dei giornalisti da ragazzine e successivamente protagoniste di relazioni sentimentali turbolente.