Justin Bieber è rimasto a mani vuote ai Grammy Awards, la premiazione musicale tenutasi il 13 febbraio a Los Angeles. Se Bieber non ha nascosto la sua amarezza per il mancato premio durante la cerimonia, i suoi fan hanno reagito alla sconfitta anche peggio.

Esperanza Spalding ha ricevuto il premio come “Miglior giovane artista dell’anno” al posto del cantante di “Baby” e, per questo, le bieberine hanno invaso il Web di frasi offensive e minacce di morte contro la cantante.

Galleria di immagini: Justin Bieber

Su Twitter i fan dell’artista hanno addirittura paragonato la loro “guerra” ai recenti scontri egiziani de Il Cairo:

“I fan di Bieber sono pronti a fare una versione teenager di piazza Tahrir proprio adesso!”.

Il dissenso dei fan, però, è andato ben oltre alle semplici minacce. Infatti, sul profilo di Esperanza Spalding su Wikipedia sono apparse delle frasi molto offensive, fortunatamente presto oscurate.

“Chi diavolo è questa? È una ritardata”.

Non è la prima volta che le beliebers si lanciano in assurde minacce di morte. Qualche mese fa era stato il turno di Kim Kardashian, accusata di mirare al fascino del bel cantante, mentre di recente è stata la supposta fidanzata Selena Gomez a esserne oggetto. Non c’è proprio pace fra le fila delle bieberine.