Sembra proprio che anche una serie longeva e storica come “CSI” ormai non possa più fare a meno della giovane popstar del momento: dopo la sua prima apparizione di settembre, Justin Bieber tornerà infatti in veste di guest-star anche in un nuovo episodio.

La puntata che segnerà il ritorno di Justin Bieber a Las Vegas è intitolata “Targets of Obsession” e andrà in onda negli Stati Uniti il 17 febbraio. Il cantante riprenderà il ruolo dell’adolescente problematico Jason McCann che aveva già vestito nel primo episodio della stagione 12, trasmesso da CBS con grande successo (14.6 milioni di spettatori).

ATTENZIONE SPOILER. Jason è un giovane il cui fratello è stato ucciso nel finale dell’undicesima stagione; nella nuova puntata con Bieber, Nick (George Eads) avverte il ragazzo di un “imminente pericolo”.

Questo ruolo ha segnato il debutto come attore per Justin, che presto approderà anche al cinema con il film autobiografico “Never Say Never“, in arrivo nelle sale americane l’11 febbraio (mentre per l’Italia non è ancora stata annunciata una data), proprio pochi giorni prima del suo ritorno sul piccolo schermo.

Sempre sul fronte televisivo, negli scorsi giorni si era parlato di un episodio di “Glee” interamente dedicato alla teen star. La notizia è stata smentita dall’autore della serie musical Ryan Murphy, che però ha annunciato la presenza di una canzone di Bieber in uno dei prossimi episodi.