Justin Timberlake e Jessica Biel in grave imbarazzo a causa di un video diffuso durante il ricevimento di matrimonio, che si è svolto in Puglia in queste settimane. I due naturalmente desideravano che fosse tutto perfetto, tuttavia un amico dello sposo, Justin Hutchel, credendo di fare un regalo gradito ha girato un filmato in cui homeless e tossicodipendenti di Los Angeles porgevano il loro augurio ai novelli sposi.

Galleria di immagini: Justin Timberlake e Jessica Biel innamorati dai Lakers

Naturalmente il video in questione non ha ottenuto l’effetto desiderato, soprattutto per Justin Timberlake e Jessica Biel, che si sono ritrovati a giustificarsi, lo sposo in particolare, per questo filmato di cattivo gusto, oltre che politicamente scorretto. Che intanto è pure finito su un portale di gossip, accrescendo l’imbarazzo per gli sposi, ricchi e felici di fronte a chi vive per strada, da solo e probabilmente in maniera molto infelice.

Sono arrivate subito le scuse di Justin Timberlake:

«Non vivo la mia vita prendendo in giro le persone, specialmente quelle meno fortunate. Sono profondamente dispiaciuto per chiunque si sia sentito offeso dal filmato. Non ne ero a conoscenza e non ho contribuito alla sua realizzazione, ma capisco la reazione e, per associazione, mi ritengo responsabile. I miei amici sono brave persone; chiaramente si è trattato di un errore di giudizio.»

Un gesto carino e nobile quello di scusarsi da parte di Timberlake, che tuttavia non cancella quello che è accaduto. Probabilmente l’amico voleva fare uno scherzo, che non solo non ha ottenuto l’effetto desiderato, ma ha fatto riflettere sul ruolo delle star che a volte conducono una vita lontana da chi invece soffre.

Fonte: Reggionline.