Nonostante i numerosi impegni che li portano a viaggiare in lungo e in largo tra la Gran Bretagna e il mondo, il Duca e la Duchessa di Cambridge, William e Kate Middleton, riescono comunque a trovare del tempo da dedicare a loro stessi.

Questa volta, in occasione di una visita in Scozia, Will e Kate hanno trascorso romantici momenti in un posto molto caro alla coppia, ovvero quello dove si sono conosciuti per la prima volta, St Andrews, in Scozia, durante gli anni trascorsi all’Università della cittadina.

Per la loro sosta hanno scelto di alloggiare all’Old Course Hotel, una struttura a cinque stelle che si affaccia sulla costa scozzese e situato nella stessa cittadina universitaria, in vista della loro visita a Dundee, poco distante da loro, per supportare insieme al Principe Harry lo Scottish Mental Health Arts and Film Festival.

A ufficializzare la notizia è stato lo stesso account ufficiale di Kensington Palace che su Twitter, insieme ad una foto che ritrae William e Kate giovanissimi durante gli anni degli studi, ha dichiarato “Il Duca e la Duchessa hanno trascorso la scorsa notte a St Andrews, dove si sono conosciuti per la prima volta”.

I prossimi Re e Regina d’Inghilterra, infatti, hanno bellissimi ricordi di quel posto in quanto è proprio lì che la loro amicizia si trasformò in amore: Kate e William si sono incontrati nell’Università di St. Andrews nel 2001, mentre hanno iniziato a frequentarsi solo due anni dopo, nel 2003, per poi laurearsi insieme nel 2005 in Storia dell’arte.

Senza dubbio Will e Kate ne hanno approfittato di questa breve sosta molto romantica, specie perché senza i figli George e Charlotte al loro fianco: il Duca e la Duchessa di Cambridge avrebbero cenato al ristorante Road Hole, uno dei molti presenti nella struttura, con un menu di assaggi per una cifra che si aggirerebbe intorno alle cento sterline a persona con vino abbinato.

St Andrews è un posto molto caro alla coppia, tanto che il Duca di Cambridge l’avrebbe anche definita come “casa”: in occasione dei festeggiamenti per i 600 anni dell’Università il principe ha ricordato come fosse riuscito a “trascorrere una ‘normale’ vita da studente come speravo e sono veramente grato a tutti, specialmente alla gente del posto”, per poi aggiungere “questo è un momento molto speciale per me e Catherine. È come tornare a casa”.