Sette mesi sono pochissimi per riuscire anche solo ad affievolire il dolore che ci prende quando ci lascia una persona cara. Non è riuscita neanche Kate Fretti a dimenticare il suo Marco Simoncelli che la pista della Malesya le ha portato via all’improvviso, lasciando lei e la sua famiglia nello sconforto più totale. Un dolore acuto, vissuto con molta compostezza, senza clamore, non lo ha dato in pasto ai giornali, come si usa ormai fare.

Kate Fretti non ha dimenticato quel ragazzo sempre allegro, con tanta voglia di salire ancora una volta sul podio proprio il giorno in cui il destino aveva deciso diversamente per Marco Simoncelli. Un tatuaggio è per sempre, come lo sono certi amori, lei ha voluto farlo per continuare a pensare a quel ragazzo sempre sorridente, con la passione per i motori e la piadina, come tutti i romagnoli, capace di correre da Rimini a Bergamo senza perdere un attimo, solo per averla sentita triste al telefono.

Si era detto che Kate Fretti avrebbe lasciato la Romagna per tornare a Bergamo, rispolverare il suo diploma di ragioniera per cercare un lavoro, ma non è andata così. Si era parlato di un lavoro di assistente a Valentino Rossi, collega e grande amico del Sic, ma neanche questo era vero, ha lavorato per tre mesi come merchandiser nel Motomondiale.

Ha scelto di rimanere lavorando per iniziative benefiche nella Fondazione Onlus intitolata a Marco Simoncelli, con sede a Riccione, segue i progetti di cui lui sarebbe fiero, dei bambini disabili orfani della Repubblica Dominicana, di bambini malati agli occhi dell’Africa, attualmente stanno recuperando un albergo abbandonato a Rimini in cui saranno alloggiati i ragazzi con difficoltà.

Intervistata dal settimanale “Vanity Fair”, Kate Fretti spiega il perchè di quel nome tatuato:

“Non mi sarei mai fatta tatuare il nome di un fidanzato sulla pelle, ho sempre pensato che sarebbe stato molto rischioso: se ci si lascia si rimane fregati. Ma io ormai non rischio più di essere tradita”.

E’ probabile che Kate Fretti incontri un nuovo amore, c’è ancora tempo, ma succederà, viso dolce, grandi occhi scuri, troppo giovane per escludere dalla sua vita di innamorarsi ancora, ma il ricordo resta nel cuore. Se dovesse rifarsi una nuova vita, Marco Simoncelli, ovunque sia, la festeggerà con una sgasata con gli amici angeli, non potrà fare a meno di sorriderle ed essere felice per lei, per la serenità ritrovata.