Che Kate Middleton con i suoi look crei tendenza ce n’eravamo accorte da tempo. Il suo stile fresco e giovane e, allo stesso tempo, sempre elegante e adatto alla situazione, è stato copiato da diverse donne e ragazze.

Questo, a detta di molti addetti del settore, ha fatto sì che le case di produzione degli abiti da lei indossati abbiano avuto un certo aumento delle vendite.

La prima maison a darne conto è stata Alexander McQueen, uno dei brand che la duchessa di Cambridge preferisce. Il suo abito da sposa era stato disegnato proprio da questa maison di moda e, dopo la celebrazione del matrimonio, le vendite dei modelli da cerimonia Alexander McQueen hanno avuto un notevole aumento.

Un altro vestito che ha dato i suoi frutti è un modello di Orla Kiely, che, dopo aver fornito a Kate un modello marrone in tessuto stampato ha visto crescere le vendite del 20%.

Ma non si tratta solo di una tendenza, per cui le donne vedono un abito indosso a una donna come lei e la emulano ricopiandone gli out fit: quello che Kate Middleton ha dato alle donne è la capacità di abbinare pezzi di grandi brand a quelli che appartengono alla moda high-street, ossia quella metropolitana ed economica proposta da catene come di pret a porter.