Kate Middleton e il Principe William, ora che hanno deciso di andare a vivere a Kensington Palace, nel cuore di Londra, sono preoccupati per la loro privacy e stanno mettendo in atto una serie di accorgimenti per far sì che non ci siano più incidenti come quello del topless della Duchessa di Cambridge. Gli ultimi rumor sulla questione e l’invito che Theresa May ha esteso a Donald Trump e la Firts Lady Melania per incontrarsi con la Regina Elisabetta, hanno poi riacceso la polemica su vecchi tweet del Presidente degli Stati Uniti che aveva attaccato proprio Kate Middleton.

Con il trasferimento a Kensington Palace, Kate e il Principe William sono preoccupati per il fatto che loro privacy e quella dei bambini possa essere maggiormente messa a rischio, soprattutto per la presenza constante di paparazzi alla ricerca di scatti non autorizzati. Per questo, il Duca e la Duchessa di Cambridge vogliono assolutamente evitare che si ripeta l’incidente di qualche anno fa, quando una foto di Kate Middleton in topless, scattata mentre stava prendendo il sole in una proprietà privata, fece il giro del mondo.

La foto della Duchessa suscitò molti commenti, anche maligni e poco educati, come quello di Donald Trump, che aveva scritto: “Kate Middleton è bella – ma non dovrebbe prendere il sole nuda – è solo colpa sua. Chi non scatterebbe foto a Kate per farne un sacco di soldi se lei prende il sole in topless. Dai Kate!”.

Il tycoon era stato criticato per i suoi commenti volgari, ma adesso che è diventato Presidente degli Stati Uniti e che è stato invitato a fare visita alla Regina Elisabetta, il tweet è riemerso e ci si chiede come sarà l’incontro tra Kate Middleton e Donald Trump.

Sicuramente, la Duchessa di Cambridge sta cercando in tutti i modi di proteggere la sua privacy e l’idea è quella di costruire un muro che “blocchi la vista a chiunque cerchi di spiare la famiglia”: che sia un muro simile a quello che Trump vuole costruire tra USA e Mexico?

In realtà, Kate Middleton e il Principe William amano la natura e sono molto attenti a far sì che si mantenga la bellezza naturale del quartiere in cui si trova Kensington Palace, dove le case hanno un valore che raggiunge anche i 100 milioni di dollari. Kensington è un’area molto amata dai turisti ed è qui che si trovano anche l’ambasciata russa e israeliana.

Per questo motivo, la famiglia reale farà piantare una fila di alberi di tasso inglesi per oscurare la vista dall’esterno di Kensington Palace. I tassi, infatti, crescono di 1 piede (oltre 30 cm) ogni anno, e raggiungeranno presto i 12 metri. Questa misura è il doppio dell’altezza della casa e questo sarà sufficiente per proteggere Kate, William, George e Charlotte.