Eccola, splendida nel suo abito bianco mentre saluta con portamento regale. E se con questa mano alzata stesse dicendo addio al suo William sull’altare? La notizia sembra incredibile, ma a quanto pare i servizi segreti britannici erano preparati a un eventuale dietro front della duchessa di Cambridge.

Se Kate Middleton avesse deciso di abbandonare il suo sposo e scappare via, sarebbe scattata immediatamente l’Operazione Zucca, il piano alternativo che sa molto di Cenerentola a mezzanotte organizzato nei minimi dettagli. La possibilità che la futura regina non reggesse a tanto stress e decidesse di mandare a monte il Royal Wedding era quindi più che concreta.

Galleria di immagini: Principe William e Kate Middleton, primo giorno da sposi

Possiamo solo immaginare la scena, il mondovisione, della bella Middleton accerchiata dagli agenti nel tentativo di frenare la fuga improvvisa, con il povero William in preda al panico e pronto a ogni tentativo di dissuasione.

“Francamente, è uno scenario da incubo, ma dobbiamo pianificare ogni possibilità, e diciamolo, questa è abbastanza improbabile.”

Così afferma una fonte attendibile, e secondo un’ulteriore testimonianza i dignitari della famiglia reale non erano per nulla contenti dei dettagli del piano. Kate, infatti, sarebbe stata lasciata libera in questa fuga dall’altare almeno per un bel tratto di percorso, cosa che avrebbe impedito a William di raggiungerla e persuaderla a tornare sui suoi passi, in modo tale da non fare proprio una pessima figura davanti ai sudditi.

Ma nessuno si è chiesto: e se fosse stato proprio l’erede al trono a cambiare idea?