Sui dettagli del matrimonio di Pippa Middleton girano da tempo molte indiscrezioni: il più grande mistero ruota naturalmente intorno all’abito da sposa che la sorella di Kate Middleton sceglierà per andare all’altare e sposare James Matthews il prossimo 20 maggio. Tuttavia, si specula che lo stilista che designerà il vestito di nozze per Pippa sia Giles Deacon, famoso designer britannico.

Giles Deacon, infatti, è stato avvistato mentre entrava in casa di Pippa Middleton a novembre, portando con sé appendiabiti e sacche da vestiti. Lo stilista non ha confermato né smentito la notizia, mantenendosi su toni vaghi quando è stato intervistato da Hello! Fashion nei giorni scorsi, durante la presentazione delle sue nuove collezioni Ariel e Giles Deacon Eek!: “Non posso davvero commentare i rumor; finché le cose non sono confermate sono solo chiacchiere”.

Se lo stilista non si è lasciato andare a conferme vere e proprie, ha però parlato del senso dello stile che sia Kate sia Pippa Middleton hanno. “Penso che entrambe abbiano uno stile divino. Loro sono ragazze moderne che propongono marchi britannici e sono fantastiche”, ha dichiarato Giles.

Giles Deacon ha già disegnato abiti da sposa per celebrità, incluso quello di Abbey Clancy. Creare un abito da sposa è un’esperienza molto particolare, diversa dalla creazione di altri abiti da sera e da gala, ha ammesso lo stilista. “È molto diverso, perché quando qualcuno che arriva per cercare un vestito lungo, da red carpet, in genere sa esattamente cosa vuole ed è molto preciso”, ha spiegato il designer. “Penso che quando si parla invece di abiti da sposa, ogni donna abbia diversi fattori in mente da considerare e diverse idee di come possa essere l’abito, dal momento che ci sta probabilmente pensando da molto tempo”.

Lo stilista ha un gran parterre di celebrità al seguito, tra cui Lady Gaga e la Regina Rania di Giordania, oltre a Pippa Middleton, che lui descrive come “un gruppo affascinante di persone”. Tuttavia, gli piacerebbe vestire anche Rooney Mara. “Mi piace molto”, ha ammesso Giles Deacon.