La Principessa Charlotte è impegnata nel suo secondo viaggio ufficiale con il fratello, il Principe George, e i genitori, Kate Middleton e il Principe William, e, proprio come la mamma, già è una piccola icona di stile. Tuttavia, durante il primo giorno della visita reale in Polonia, la bambina ha indossato un paio di scarpette rosse non più in commercio, in quanto un tempo appartenenti al Principe Harry!

Come nella maggior parte delle famiglie, anche i reali riciclano vestiti e calzature in buono stato indossati da figli o cugini, o in questo caso zii, più in grandi: le scarpe in vernice rossa con l’occhiello sfoggiate dalla Principessa Charlotte erano infatti le stesse indossate dal Principe Harry nel 1986, quando aveva due anni circa. Comparando le foto, i due modelli di scarpa sembrano presso che identici, anzi: i sandali indossati da Charlotte sfregate nella parte anteriore, a conferma del fatto che non sarebbero nuove, ma già usate.

Non è la prima volta che vediamo i piccoli reali indossare abiti appartenenti ai loro familiari: il Principe George aveva indossato tempo fa alcuni degli abiti appartenuti al Principe William, come la camicetta bianca e gli shorts blue sfoggiati in occasione del Trooping the Colour dello scorso anno, già utilizzati da William nel 1984 in occasione del battesimo del Principe Harry. Inoltre, lo stesso Principe William aveva indossato un completo bianco e blu al Trooping the Coulor del 1986.

Galleria di immagini: Kate Middleton e il principe William in Polonia con George e Charlotte, foto

In molte occasioni, il Principe George ha anche indossato outfit modellati su quelli del padre, come quando ha portato pantaloncini rossi e camicetta bianca e rossa per il battesimo di Charlotte, look che assomigliava molto a quello di William del 1984, quando l’erede al trono vide per la prima volta all’ospedale il fratello minore.

La Principessa Charlotte e il Principe George sono in tour con il Principe William e Kate Middleton e dopo avere visitato la Polonia, si recheranno oggi in Germania, a Berlino.