La passione per le auto è di famiglia tra i reali di Inghilterra, e il principe George non fa eccezione, anche se mamma Kate Middleton è letteralmente terrorizzata dall’ossessione del piccolo per i trattori e tutto ciò che ha “grandi ruote”. La duchessa di Cambridge ha, infatti, dichiarato durante un impegno a St Andrews in Scozia, lo scorso ottobre, che spera che George non erediterà la passione di William per i motori: si tratta, del resto, di una speranza abbastanza diffusa tra tutte le mamme, più o meno apprensive.

Sembra, però, ormai troppo tardi: non solo il principe George è stato spesso fotografato con i suoi giocattoli preferiti in mano, che sono proprio un trattore e un camion del pompieri, arriva adesso la notizia che il piccolo ha “ereditato” dal papà l’Aston Martin in miniatura con cui William ed Harry giocavano da bambini.

In ogni caso, anche se – come ha detto Kate Middleton – George è “ossessionato” dalle ruote, ha solo due anni e mezzo e non potrà guidare la macchinina fino a quando non sarà un po’ più grande. William aveva 6 anni quando ha potuto farci il suo primo giro, mentre il principe Harry ne aveva 4.

La piccola Aston Martin del modello V8, nella sua versione cabriolet denominata “Volante”, è stata donata al principe Carlo per i suoi figli nel 1988, e quando i due fratelli sono stati troppo grandi per utilizzarla la sportiva verde è stata “parcheggiata” presso il museo di Sandringham, nella tenuta della Regina a Norfolk, dove poteva essere ammirata anche dal pubblico.

La mini Aston è una delle 25 costruite dalla Casa automobilistica inglese, rifinita nel classico Balmoral green, con sedili in pelle marrone chiaro, tappetini verdi, un motore completo, fari e addirittura una radio. Adesso, l’auto è stata prelevata per essere risistemata per George, ed è stata già testata durante le feste natalizie dal piccolo visconte James, 8 anni, figlio del principe Edoardo e della contessa di Wessex.

La fonte di Sandringham, vicina alla famiglia, che ha rivelato questa simpatica notizia al Sunday Express, ha raccontato che “James si è divertito in ogni minuto passato sull’auto, che ha corso lungo i sentieri della tenuta facendo un ottimo tempo, ma che in ogni caso William ha voluto ripristinare la macchina in modo che potesse averla George”. E ha aggiunto che “tutti sono impazienti di vedere George al volante, tanto che si pensa potrebbe entrare nell’abitacolo già tra un anno”.

Galleria di immagini: Principe George le foto più belle