Dalla nascita della piccola Charlotte nello scorso maggio, le apparizioni pubbliche della duchessa di Cambridge Kate Middleton sono state sempre più rare: dopo l’annuncio riguardo la sua presenza per festeggiare il regno della Regina Elisabetta a Balmoral, però, a quanto pare Kate sarebbe pronta per tornare ai suoi numerosi impegni ai quali se ne aggiunge uno nuovo.

Il 17 settembre, infatti, la Duchessa farà visita all’Anna Freud Centre, una struttura con base a Londra che si occupa della salute mentale dei più piccoli e dei giovani, fungendo come clinica e svolgendo attività di didattica e di ricerca specializzata nel trattamento psicologico degli stessi. A confermare la notizia è stata Kensington Palace attraverso un comunicato sui social network rivelando infatti: “La Duchessa visiterà l’Anna Freud Centre per vedere il loro lavoro sulla cura della salute mentale dei bambini”.

 

Una notizia che era arrivata già nello scorso marzo quando la Duchessa ha rilasciato delle dichiarazioni per celebrare la campagna “Time To Mind”, un progetto realizzato da The Times e che, anche questo, pone particolare attenzione riguardo agli investimenti sui servizi per la salute mentale dei bambini.

Questa ovviamente non è l’unico istituto con il quale la Duchessa collabora: Kate, infatti, collaborerebbe in maniera stretta con molte organizzazioni caritatevoli che si occupano di dare assistenza e aiuto per i più piccoli. A inizio anno, infatti, la stessa ha mostrato il suo supporto per la Children’s Mental Health Week registrando un video per l’associazione Place2Be con la quale collabora dal 2013 nelle vesti di “patrono reale”. Oltre a Place2Be la Duchessa è anche patrono per l’East Anglia Children’s Hospices, The Art Room e la Scout Association.