La coppia formata da Katy Perry e Russel Brand è in crisi, e questo accade a poche settimane dal matrimonio. Il motivo non è certo l’acne persistente della cantante, che comunque stava rischiando di far saltare le nozze, ma bensì i guai giudiziari dell’irruento fidanzato.

Il sito Entertainmentwise ci svela, infatti, che Katy e Russel stanno seriamente decidendo di rimandare la cerimonia, almeno finché non si saprà per certo se Brand verrà estradato dagli USA a causa della sua recente aggressione nei confronti di un paparazzo, giudicato troppo curioso.

Russel e Katy stanno aspettando il loro matrimonio da mesi, ma questa è una crisi reale. Infatti non sono più sicuri che saranno in grado di sposarsi il mese prossimo, se le cose rimangono come adesso.

Non sarà che l’interprete di “Teenage dream” ha improvvisamente realizzato di non voler passare la vita con un uomo così aggressivo? L’attacco nei confronti del fotografo, in realtà, è avvenuto perché quest’ultimo voleva riprendere la Perry da sotto il vestito, cosa che ha mandato su tutte le furie il suo compagno.

La personalità di Russel è abbastanza bizzarra, basta pensare alla originale campagna pubblicitaria che ha messo in piedi per promuovere il suo libro autobiografico “My Booky Wooky 2”: l’attore trentacinquenne si è mostrato nudo su Twitter, coperto con il solo volume che celava le sue parti intime. A pensarci bene, Katy avrebbe più di un motivo per rimandare le nozze.