Rischia di finire in una maniera del tutto imprevista la luna di miele tra i neo piccioncini Katy Perry e Russell Brand. Un avvocato indiano ha infatti sporto causa contro i due, ma per quale motivo?

La popstar californiana e il comico inglese, come vi avevamo già annunciato, hanno esagerato un pochino con i festeggiamenti post-matrimonio nella riserva di Rathambore e sono quindi accusati di aver turbato la condotta di vita locale degli animali. La novità arriva dall’avvocato della riserva, il quale ha richiesto addirittura 7 anni di prigione per la coppia.

I party per le nozze sarebbero durati infatti fino alle 4 del mattino e quindi la coppia di neo-sposini e i loro ospiti avrebbero, sempre stando all’avvocato, disturbato la vita degli animali e quindi violato le leggi della riserva naturale e dello Stato indiano.

Il direttore della riserva in cui si sono tenuti i festeggiamenti per il matrimonio ha però etichettato tali accuse come “ridicole“. Nessun commento è invece arrivato dalla coppia in luna di miele. Certo è che, per quanto folle avessero immaginato il loro matrimonio, il rischio di una condanna non se lo sarebbero proprio aspettati.