Katy Perry ha chiuso la sua relazione con il collega John Mayer. Tra i due cantanti ci sarebbe stato soltanto un breve flirt, terminato però perché lui sembra proprio un inguaribile playboy e non ha alcuna intenzione di cambiare, nemmeno per l’interprete di I Kissed a Girl.

Tra Katy Perry e John Mayer sembra sia già tutto finito. I due cantanti si sono frequentati per alcune settimane, ma lei ha deciso di terminare la loro relazione. Il motivo? La popstar si sarebbe stancata del comportamento di lui, troppo “farfallone” e incapace di impegnarsi veramente in una storia seria.

Galleria di immagini: Katy Perry, immagini da Part of me

Katy e John hanno cominciato a frequentarsi lo scorso agosto, cominciando a vedersi senza impegno. Dopo qualche appuntamento, lei ha però cercato di fare il passo successivo e trasformare il loro rapporto in qualcosa di più stabile. Così come a Taylor Swift e a molte altre donne che sono state con il cantante e chitarrista troppo “womanizer”, non è però andata bene.

Pare infatti che John Mayer sia incapace di impegnarsi in una relazione seria. Katy gli ha dato una seconda possibilità, ma adesso sembra abbia rinunciato a provarci e gli ha dato il ben servito una volta per tutte. Secondo quanto riporta una fonte al sito Radar Online, la Perry infatti:

«Ha bisogno di un ragazzo che sia a bordo al 100% ed era stanca di John che scompariva per cinque giorni ogni volta, poi la chiamava per una “sveltina”, poi la trattava bene, per poi tornare di nuovo alle sue vecchie abitudini una manciata di giorni dopo.»

Fonte: HollywoodLife