Katy Perry non si smentisce mai, soprattutto in tema di tendenze modaiole. Questa volta però il suo look sembra veramente azzardato, e certo non si addice alla sua immagine di bambola sexy e disinibita. La cantante venticinquenne si è infatti presentata in pubblico con una striminzita gonna a “rete” nera, dalla quale si intravedevano un paio di mutandone bianche bene in evidenza.

Come fa notare il NyDailyNews il richiamo al personaggio di Bridget Jones è palese: tutti la ricordiamo avvolta in un tubino nero che celava il curioso capo intimo, poi scoperto da un divertito Hugh Grant. L’interprete di “California Gurls” si è presentata così fuori dagli studi di ITV, dove ha incontrato i suoi fan e firmato autografi.

La Perry aveva già avuto modo di parlare del suo rapporto con i vestiti, che a quanto dice la accomuna molto al fidanzato, o quasi marito, Russel Brand. È stata la stessa Katy ad affermare di non curarsi più molto di ciò che indossa da quando è innamorata di Russel.

Quando sei innamorata e hai qualcuno che ti supporta davvero, smetti di preoccuparti dei vestiti da indossare, del trucco, o di cosa gli altri pensano di te.

Ma la star statunitense nasconde anche una insospettata spiritualità, come ha dichiarato recentemente sulla rivista “Rolling Stone”, riferendosi chiaramente al video “Alejandro” di Lady Gaga, un po’ troppo blasfemo per i suoi gusti.

Penso che quando metti insieme sesso e spiritualità accadano sempre brutte cose.