Katy Perry e Russell Brand sono una delle coppie più strambe dello showbusiness: lei per la sua immagine da pin-up anni 50 con la variante cartone animato, lui per essere un comico dal passato di sesso-dipendente. Che non ha evidentemente superato, se anche da sposato ci prova con la suocera.

È la stessa Katy a raccontare la faccenda, ovviamente dai toni comici più che scabrosi, mentre spiega il rapporto tra il neo-marito, sono sposati da circa 6 mesi, e la sua famiglia:

Galleria di immagini: Katy Perry per ghd

“[Russell] è davvero affascinante con i miei genitori e aveva uno scambio di email d’amore con mia mamma. E lei lo adora. È completamente inappropriato e gli ho detto di smettere.”

Non c’è da meravigliarsi che la ragazza abbia voluto mettere subito un limite al flirt del maritino, con i suoi precedenti da eroinomane e sesso-dipendente, bisogna stare sempre sul chi vive. Ma al momento non c’è alcun brutto segno in vista, anzi entrambi stanno cominciando a considerare l’idea di avere dei figli. Stavolta è Russell a parlare:

“Amo i bambini. Credo che quando sono in mezzo ai bambini sia il momento in cui mi sento più libero. Vado matto per i bambini, specie quando non sono i miei. Quando sono in mezzo ai miei amici bambini li ravvivo, gli dico parolacce, li faccio scalmanare, dico loro cose assurde. Riempio loro la testa di cose senza senso poi li lascio lì. Non vedo l’ora di diventare papà. Chissà quando. Spero presto.”

Fortunati i figli di questi due personaggi, chissà come cresceranno da un’infanzia in mezzo al mondo da “Alice nel paese delle meraviglie” dei Brands.