Katy Perry trasla sui grandi schermi con una specie di documentario in 3D sulla sua vita, intitolato “Part of me“: dalla lunga strada verso il successo, il rapporto con i fan, per toccare persino il discusso divorzio da Russell Brand lo scorso dicembre. Con lo slogan per cui dopo averlo visto la conosceremo davvero.

Katy Perry è l’ultima di una serie di cantanti a portare al cinema la propria storia, e i propri concerti, con Justin Bieber che aveva aperto la pista. “Part of me” sarà un mix tra documentario e performance dove la giovane cantante si aprirà anche sulla propria vita privata. A partire dalla sua famiglia religiosa:

Galleria di immagini: Katy Perry, immagini da Part of me

«L’atmosfera in cui sono cresciuta era cristiana al 100%. Ho cominciato cantando in chiesa, non ho mai davvero avuto un piano B.»

Fino ai rifiuti che Katy ha affrontato prima di diventare la popstar globale che è ora. E la vediamo struccata e stesa su un divano mentre confessa le brutte esperienze:

«Sono passata attraverso momenti scuri e di depressione, ma è un viaggio, e io ho imparato molto da questo viaggio.»

Tra cui anche il divorzio da Russell Brand. A un certo punto del trailer si vede la star nel backstage del suo California Dreams tour piegata in due su un tavolo, alla notizia della separazione. Ma lo spirito è comunque quello positivo che le conosciamo e il messaggio finale non poteva che essere quello americanissimo di seguire la propria ricerca della felicità:

«Se hai un sogno, devi metterti in viaggio per realizzarlo.»

Fonte: Mtv