Le tanto attese nozze tra Katy Perry e Russel Brand si svolgeranno sabato 23 ottobre, dopo mesi di preparativi e indiscrezioni. La coppia, accompagnata dai rispettivi parenti, è arrivata all’aeroporto di Jaipur e la bella cantante ha pensato bene di immedesimarsi nel suo ruolo di sposa indiana indossando il tipico anello al naso.

Il Daily Mail ci mostra le immagini, dove Katy appare abbigliata in modo molto semplice fatta eccezione per il “Nath“, il gioiello composto da una catena d’oro attaccata a un anello al naso. Evidentemente la star del pop non vede l’ora di sposare il suo Russel, e ha deciso di testare in anticipo questo accessorio che ha tutta l’aria di non essere molto comodo.

A fare da scorta ai due sposini, ecco i genitori della Perry e la madre di Russel, paparazzati in aeroporto insieme al fratello della cantante. Quest’ultima ha anche tentato di nascondersi sotto il cappotto, per non farsi riconoscere dai vari fotografi già appostati fuori dagli arrivi.

La tradizione indiana vuole la sposa indossi il “Nath” per tutto il giorno delle nozze, e che sia lo sposo a rimuoverlo la prima notte, come simbolo della perdita della verginità. Ora si spiega il bizzarro divieto imposto da Katy a Russel, ovvero l’astinenza dal sesso fino al sì.

Il matrimonio si terrà presso il lussuoso “Rambagh Palace”, e si dice che la sposa avrà le mani decorate con i tatuaggi all’henné, realizzati durante il tradizionale rituale indiano pre-nozze, mentre la cerimonia sarà caratterizzata da molti elementi della tradizione indù. Ma usanze locali a parte, ecco che cosa ha affermato l’interprete di “Teenage Dream”:

Avrà un primo ballo, avrà tutte le solite cose, come qualsiasi altro matrimonio. Non sarà più interessante e non meno spettacolare rispetto a qualsiasi cerimonia, quindi sarà molto bella e incredibile e meravigliosa, ma anche assolutamente banale.

Appuntamento a sabato con il reportage delle nozze.