Katy Perry è famosa, oltre che per le sue canzoni e per l’eccentrico marito, anche per le sue forme. La cantante, del resto, non sembra disprezzare l’idea di infilarsi in mini vestitini dallo scollo ampio, che sottolineano il seno decisamente generoso e, soprattutto, assolutamente naturale. Eppure la star di “I kissed a girl” non ha sempre gradito le forme che la natura le ha concesso così magnanimamente.

La Perry ha dichiarato che, in più di un’occasione, il seno troppo grande le ha dato problemi nella sua carriera, tanto da spingerla a desiderare di avere proporzioni molto più minute, come quelle della modella Kate Moss. Da giovane Katy era più rotonda di oggi ed era convinta che anche la scollatura troppo evidente non la aiutasse.

Galleria di immagini: Katy Perry seno prosperoso

“Avevo questo seno enorme e non sapevo cosa farci, così usavo dei reggiseni che lo facessero sembrare più piccolo, ma di certo non erano carini. Quelle spalline così doppie. Mi prendevano anche in giro e tutto quello che desideravo era di assomigliare a Kate Moss. Ignoravo che queste cose sarebbero risultate utili in futuro!”

Sicuramente ora Katy ha superato il problema del seno troppo prorompente e, anzi, spesso ne fa un suo punto di forza. Non solo, infatti, ha cantato dal vivo durante la sfilata di Victoria’s Secrets indossando pochi centimetri di stoffa, ma nei video usa le sue curve come vere e proprie armi.

Come dimenticare, infatti, il video di “California Gurrls” in cui la cantante indossa un particolare reggiseno per sparare la panna spray, o il suo ultimo clip di “Fireworks” in cui i fuochi d’artificio partono proprio dal seno della star?