Keira Knightley, dopo aver partecipato ai primi tre episodi di “Pirati dei Caraibi” accanto a Johnny Depp, non sarà presente nel quarto film della popolare saga. L’attrice ha dichiarato di non aver alcun rimorso per aver declinato l’invito a partecipare alla nuova pellicola.

Era il lontano 2003 quando grazie alla sua interpretazione dell’impetuosa Elizabeth Swann nel film fantasy adventure “Pirati dei Caraibi: La Maledizione della Prima Luna” di Gore Verbinski, accanto a Johnny Depp e Orlando Bloom, è stata eletta nuova star di Hollywood.

Molto del suo successo cinematografico lo deve infatti al fortunato franchise che le è servito per farsi notare e apprezzare nel mondo del cinema. Così la Knightley ha raccontato:

Il tempo che ho passato sul set è stato fantastico, è stato un momento della mia vita molto importante. Ho iniziato che avevo solo 17 anni e all’ultimo film della saga ne avevo 21. Penso sia stato sufficiente, ma adesso voglio fare altro.

Attualmente la Keira Knightley è impegnata sul set del film “Never let me go” di Mark Romanek, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Kazuo Ishiguro. Sempre nel 2010 ritornerà poi sul grande schermo con il film drammatico “London Boulevard”, diretto dall’esordiente William Monahan e con protagonista Colin Farrell.

Essendo una fan della saga piratesca, la Knightley assicura che comunque non mancherà di vedere “Pirati dei Caraibi 4” e si dice sicura che sarà un successo.

Per quanto riguarda il suo futuro invece la Knightley non esclude una lunga pausa di riflessione dai set cinematografici. Infatti ha così dichiarato:

In questo momento ciò che voglio è fare film. Se e quando non sarà più possibile, farò probabilmente qualcos’altro.